ELETTROVALVOLE

L’impianto di irrigazione comprende diversi elementi ed accessori utili al suo funzionamento. Tutti i dispositivi che costituiscono nel loro insieme l’impianto hanno lo stesso comune denominatore, vale a dire garantire una corretta distribuzione di acqua alle piante.

Gli elementi indispensabili a un impianto di irrigazione sono: i tubi, gli irrigatori, le centraline e le elettrovalvole.

Le elettrovalvole sono un elemento fondamentale dell’impianto di irrigazione perché da questo dispositivo dipenderà la regolare e sistematica distribuzione del flusso d’acqua alle piante. Senza elettrovalvole, l’acqua fuoriuscirebbe in maniera incontrollata compromettendo i risultati di una corretta irrigazione.

Solitamente sono associate ad una centralina elettronica programmabile oppure con batteria integrata che ne comandano l’apertura e la chiusura permettendo il controllo automatizzato dei cicli di irrigazione.

Possono essere montate in un impianto interrato negli appositi pozzetti per irrigazione, all’esterno oppure direttamente sotto il rubinetto.

Per un corretto fissaggio alle varie dimensioni delle prese d’acqua, le elettrovalvole sono fornite di attacco con filettatura di vario diametro.

In quanto “cuore pulsante” di ogni impianto di irrigazione automatizzato, l’elettrovalvola deve essere di buona qualità, in caso contrario si potrebbe nuocere alla salute del nostro giardino, delle nostre piante o del nostro prato che rischierebbero di non essere irrigati o non essere irrigati a sufficienza. Questo perché le elettrovalvole sono soggette a continue pressioni dell’acqua ed esposte agli agenti atmosferici pertanto devono garantire un uso sicuro, una chiusura senza perdite, la tenuta a pressioni di esercizio alte.

Generalmente se in un giardino la portata e la pressione dell’acqua non sono sufficienti per irrigarlo in una volta sola, occorre procedere a suddividerlo in zone ognuna delle quali sarà comandata dalla sua elettrovalvola.

In commercio esistono elettrovalvole di svariate tipologie e dimensioni e con diversi meccanismi di funzionamento: elettrici, a batteria, manuali o meccanici. La scelta andrà effettuata in relazione alla tipologia dell’impianto, alla dimensione, alla portata e alla pressione dell’acqua. Generalmente, per piccoli impianti e pressioni basse si possono scegliere elettrovalvole di piccole dimensioni viceversa per grandi impianti con portate e pressioni più elevate è meglio preferire elettrovalvole più potenti. Di norma, i produttori indicano sul dispositivo i valori minimi e massimi della pressione supportata, questo perché per il corretto funzionamento dell’impianto è necessario scegliere un’elettrovalvola con valori di portata, sia minimi che massimi, uguali all’impianto stesso.

Per una corretta installazione delle elettrovalvole sarà necessario seguire le indicazione fornite dal produttore sul relativo manuale.

ELETTROVALVOLE  Ci sono 63 prodotti.

Sottocategorie

per pagina
Mostra 1 - 30 di 63 prodotti
Mostra 1 - 30 di 63 prodotti